Call center aggressivi: l’intervista del TG3 ad Antonio Martusciello, Commissario AGCOM

Le insidie del telemarketing: cosa possiamo fare per difenderci? Ne ha parlato il Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Antonio Martusciello a Fuori Tg, l’approfondimento del TG3 che ha dedicato la puntata del 26 novembre al tema. “È un mercato serio, che vale 600 milioni di euro: noi abbiamo riunito le associazioni dei consumatori, operatori telefonici e content service provider e, in base anche a delle analisi di settore, siamo arrivati a definire un codice di autoregolamentazione”. Spetta ad AGCOM vigilare sul rispetto di queste regole, come spiega Antonio Martusciello: “Il meccanismo è diventato molto chiaro e trasparente”. Il Commissario spiega poi la formula del doppio click: “Quando il contenuto interessa, il consumatore vi accede con un primo click, utile per entrare in un meccanismo di addebito. Il secondo invece è ascritto a una logica di conferma: c’è una consapevolezza vera se si sceglie di cliccare due volte”. “Quando il servizio viene attivato – prosegue Antonio Martuscielloè previsto un welcome, un benvenuto, da parte del content service provider a cui seguirà ogni mese un reminder in cui si ricorda l’attivazione del servizio e il costo”. Il Commissario ricorda anche il numero verde da contattare nel caso si vogliano conoscere i servizi attivi sull’utenza oppure disattivarne qualcuno, ma non solo: “Ci sono altre due possibilità di disattivazione. O ci si rivolge al service content provider che fornisce il servizio oppure all’associazione dei consumatori”. In merito alle sanzioni per inadempienti, Antonio Martusciello ribadisce come il Codice di Autoregolamentazione sia nato anche con questa funzione: “Questa è una sperimentazione: se l’esito risulterà positivo garantendo tutti, allora individueremo un percorso che sottoposto a delibera porterà anche a sanzioni. Ovviamente dopo una attenta definizione delle possibili violazioni”.

Condividi questo articolo: